Roma asfalta Inter 4-0, Juventus e Milan al piccolo trotto

Strana domenica di calcio. A causa della neve quasi tutte le partite si giocano alle 15. Fa eccezione Genoa-Lazio, con le squadre che scendono in campo alle 12:30. Strana domenica anche per i risultati. Pareggi a reti bianche per Juventus, Milan e Napoli. Sconfitta per Udinese, Lazio e Inter. Vincono Roma, Palermo, Genoa e Fiorentina e la classifica diventa sempre più corta.

Pareggio a reti bianche nel big match di giornata: Milan-Napoli. Nel primo tempo gioca meglio il Napoli, soprattutto in avvio, quando costringe i rossoneri a rintanarsi nella propria trequarti e a ripartire in contropiede. Intorno ai 25’, però, i ruoli si ribaltano e a difendersi per poi partire in contropiede sono gli azzurri. Nella ripresa il Milan va subito vicino al goal con Robinho, ma il brasiliano entra solo in area e spara a lato. Al 19’ il Milan resta in dieci: Ibrahimovic colpisce con uno schiaffo Aronica, De Sanctis protesta con il guardalinee e viene ammonito, poi però l’arbitro estrae il rosso per lo svedese (rischia di saltare lo scontro diretto con la Juve). Il Napoli ci prova, ma non riesce a concretizzare. Nel finale espulso anche Allegri per proteste.

Chi non approfitta della battuta d’arresto del Milan è la Juventus, fermata in casa sullo 0-0 dal Siena. Partita a senso unico, con la squadra di Conte che spinge alla ricerca del goal. La Robur, però, difende bene e la prima azione pericolosa arriva al 34’ Lichtsteiner . Nella ripresa il Siena accusa la stanchezza e la Juve colleziona angoli e palle gol: al 13′ splendida punizione di Pirlo con Pegolo che toglie la palla dall’incrocio dei pali. Il Siena si difende, ma prova ad affacciarsi anche nel’area bianconera. Al 40’ reclama anche per un calcio di rigore. Fallo di mano di Chiellini che l’arbitro non vede, ma il rigore era netto. Nei minuti finali un pasticcio di Buffon offre a Gazzi la palla per il colpaccio che, però, colpisce l’esterno della rete.

Perde, invece, l’Udinese in casa della Fiorentina. I bianconeri vanno in vantaggio al 14’ col solito Di Natale. Pareggio dei viola su rigore con Jovetic (39’). Il raddoppio della Fiorentina arriva all’11’ della ripresa con un colpo di testa di Handanovic su cross di Cassano. Al 38′ arriva il tris per i viola: Benatia commette fallo su Jovetic appena entrato in area. Sul dischetto va proprio il montenegrino che non sbaglia. L’Udinese prova a tenere vive le speranze e al 45’ Torje, appena entrato, fa il 3-2, ma non basta.

Brutto ko per l’Inter che viene travolta dalla Roma per 4-0. Apre le danze Juan che al 13′ batte di testa Julio Cesar, su assist di Totti. Il raddoppio al 40’ è firmato da Borini, che sigla la sua doppietta personale al 3’ della ripresa. Il 4-0 arriva nel finale, grazie ad un’azione personale di Bojan (45’).

Tutti i risultati

Cesena-Catania rinviata

Genoa-Lazio 3-2

Chievo-Parma 1-2

Fiorentina-Udinese 3-2

Juventus-Siena 0-0

Lecce-Bologna 0-0

Milan-Napoli 0-0

Novara-Cagliari 0-0

Palermo-Atalanta 2-1

Roma-Inter 4-0

Commenta