Maradona, il ciclo di Lavezzi al Napoli è finito

Anche il Pibe de Oro, re incontrastato e incontrastabile per tutti i tifosi napoletani, è intervenuto per dire la sua in merito alla questione Lavezzi. Intervistato a Dubai da un sito che si occupa esclusivamente del suo ex club, calcionapoli24.it, l’ex goleador argentino ha dichiarato: “Credo che il suo ciclo al Napoli sia finito. Ha dato tutto, è arrivato il momento per il presidente De Laurentiis di fare una bella cessione”.

“Se l’Inter offre molti soldi, è giusto venderlo. E’ chiaro che bisognerà pagarlo tanto, Lavezzi vale all’epoca il prezzo sborsato per Ronaldo. A Moratti non mancano certo i milioni”ha aggiunto il Pibe che, ovviamente, si è anche soffermato sull’imminente sfida con la Juve per la finale di Coppa Italia.  “Non posso essere presente, devo lavorare qui con l’Al Wasl. Seguirò la squadra azzurra con il cuore e mi auguro che possa vincere la Coppa. Il mio Napoli sapeva come battere la Juve, spero che il pubblico possa essere il dodicesimo uomo in campo e fare la differenza”.

Della finale e di Lavezzi si è parlato anche alla cena organizzata da De Laurentiis per festeggiare la fine del campionato. “Chiudiamo al meglio questa stagione esaltante – ha chiesto il patron ai suoi giocatori – Mi auguro che la serata dell’Olimpico possa dare a voi ragazzi quel successo che vi spetta e che meritate, per terminare al meglio questa bella stagione”. Il presidente ha poi speso parole d’elogio per Mazzarri (“Il mister è una persona straordinaria con la quale è sempre bello e piacevole arrivare al traguardo. Ci ha traghettato verso obiettivi importanti”) e per Lavezzi (“Grazie di tutto. Ovunque tu sarai, qui o lontano da Napoli, spero tu sia felice”).

Proprio queste parole fanno pensare che una cessione del Pocho sia sempre più probabile. Inter e Paris St. Germain restano le squadra più accreditate, anche se è di poche ore fa la notizia di un interessamento anche del Liverpool.

In ogni caso se ne parlerà dopo la finale, anche perché, dopo i presunti litigi degli scorsi giorni, sembra tutto chiarito tra l’argentino e l’allenatore di San Vincenzo.

Motivo per cui Lavezzi dovrebbe partire titolare accanto degli altri due tenori, Hamsik e Cavani. Così come non ci dovrebbero essere problemi per capitan Cannavaro, uscito anzi tempo contro il Siena a causa di una botta al costato, ma che sta recuperando in tempi record per non saltare una finale che, per il suo Napoli può valere la storia.

Commenta