Manchester City: tutto per De Rossi

Roberto Mancini ha individuato da tempo l’unico giocatore che potrebbe davvero rinforzare il suo Manchester City: Daniele De Rossi. Il giocatore della Roma sarebbe l’uomo ideale per lo scacchiere del Mancio, che approfitterebbe così dello stallo in cui versa la situazione del giocatore.

Il contratto di De Rossi con la Roma, infatti, scadrà nel prossimo giugno e, stando alle normative UEFA, avendo iniziato l’anno senza il nuovo contratto, il giocatore già da ora è libero di parlare e accordarsi con altre società. Non si capisce il motivo per cui Sabatini e soci stiano correndo un simile rischio, a meno che non sia quello che vogliono. Anche se, nell’ipotesi che l’idea fosse proprio quella di cedere Capitan Futuro, il tutto andava fatto come minimo la scorsa estate, in modo tale da intascare il prezzo del cartellino. Così facendo De Rossi potrebbe andar via dalla Roma a parametro zero e, visto che il progetto Luis Enrique non sta proprio volando alto, la cosa potrebbe indispettire a livelli inimmaginabili la tifoseria romana.

Tanto più se a portar via il gioiello del vivaio è Roberto Mancini, indimenticato rivale biancoceleste, che vuole il giocatore per colmare il buco che lascerà Yaya Tourè. L’ex Barcellona, infatti, partirà con la sua nazionale per disputare la coppa d’Africa e, se le cose dovessero andar bene per la sua Costa d’Avorio, potrebbe rimanere lontano da Manchester per più di un mese e mezzo. Tempo utile a De Rossi per ambientarsi in Inghilterra, ritagliarsi il suo spazio in squadra e rinforzare ancora di più il Manchester City.

A livello sportivo l’offerta dei Citizens è molto allettante: la squadra si propone come una delle più forti d’Europa nel giro di pochi anni, e già nella stagione in corso c’è la possibilità di far bene, e di finire sul gradino più alto del podio, sia in Premier League che in Europa League, Ferguson permettendo. Ma è altrettanto allettante l’offerta economica che gli uomini dello sceicco Mansour possono fare a De Rossi: un contratto da circa 9 milioni di euro l’anno, cifra che smuoverebbe qualsiasi giocatore. L’amore di De Rossi verso la Roma è immenso, ma l’amore della Roma verso De Rossi è particolarmente freddo, tanto che i dirigenti giallorossi sembrano essere passati dalla parte della ragione, dando al giocatore una sorta di ultimatum: accettare l’offerta giallorossa, che non supererà i 6 milioni annui, entro una settimana; in caso contrario sarà ceduto.

Difficile pensare che un simbolo romanista si faccia mettere con le spalle al muro in questo modo. Motivo per cui il giocatore potrebbe davvero decidere di fare le valigie e provare l’esperienza inglese; è nell’età migliore, al massimo della maturità calcistica e umana e, non va dimenticato, ha una nazionale da guidare, insieme agli altri senatori, ai prossimi europei in Polonia e Ucraina.

Commenta