Calciomercato Juventus e PSG.. e il Milan?

Il calciomercato di gennaio 2012, pur se non ancora aperto, ha già ben delineato quali saranno i punti chiave e quali saranno le squadre più attive.

In questo momento ad essere letteralmente scatenata è la Juventus, con il suo direttore generale Beppe Marotta impegnato su diversi fronti. L’affare più vicino alla conclusione sembra il ritorno a Torino di Martin Cacères, terzino uruguayano in forza al Siviglia, che aveva già vestito la maglia della Juventus nella sfortunata stagione 2009/2010, quella di Ferrara-Zacceroni al timone. Cacères potrà essere una degna riserva di Lichtsteiner, oppure potrebbe essere impiegato sulla fascia sinistra, con il ritorno di Chiellini al centro e il declassamento di Bonucci, non proprio ineccepibile in questo inizio di stagione.

Vicino alla conclusione anche l’accordo con la Roma per il prestito di Marco Borriello, un affare però sul quale molti nutrono dei dubbi. Innanzi tutto la difficoltà di trovare uno spazio in una squadra in cui gente come Quagliarella e Del Piero scaldano la panchina, e comunque una squadra che, nelle idee di Conte, non può fare a meno di Alessandro Matri. Se poi Borriello è stanco di fare la riserva a Roma e vuole andare a fare la riserva a Torino, nessun problema.

Questi acquisti, uniti al forte interesse di Marotta per un centrocampista, con Montolivo e Palombo seguitissimi, dovrebbero essere utili alla Juventus per colmare la distanza che ancora c’è con il Milan. Società rossonera che a gennaio saluterà con ogni probabilità Filippo Inzaghi, che probabilmente accoglierà Tevez, ma che, davvero a sorpresa, potrebbe perdere Alexandre Pato. Il giocatore brasiliano negli ultimi giorni si è lasciato andare a confronti tra Allegri e Ancelotti, con la bilancia che pendeva nettamente da parte del secondo. Proprio Ancelotti potrebbe presto riavere con sè Pato, al Paris Saint-Germain dello scatenato Leonardo.

Gli sceicchi di Parigi, dopo aver ormai bloccato Ancelotti e dopo essersi regalati David Beckham, puntano ad un altro colpo invernale. Potrebbe essere Tevez, ma la grande voglia di rossonero dell’argentino potrebbe remare anche a favore dei francesi, con Pato che potrebbe essere libero. Adriano Galliani ha ammesso che Pato è incedibile, a meno che non sia il giocatore stesso a chiedere di essere ceduto, cosa che la sterilità offensiva di quest’anno e l’arrivo di Tevez potrebbero causare. Da Parigi sembra siano pronti addirittura 50 milioni di euro per il papero rossonero, e Allegri non perde occasione per rimproverare Pato di scarso impegno e ricordare come nessuno sia intoccabile.

A quanto pare i veri botti non saranno quelli della notte del 31 dicembre, ma quelli che si scateneranno dal 2 gennaio in poi. Il calciomercato sta per decollare.

Commenta