Champions, i sorteggi degli ottavi

Sorteggio degli ottavi di Champions con un retrogusto amaro per le tre italiane. Il Napoli dovrà vedersela con il Chelsea di Villas Boas, mentre il Milan incontrerà l’Arsenal, guidato da Arsene Wenger. Sorride, invece, l’Inter (unica teste di serie fra le italiane) che incontrerà la squadra francese del Marsiglia, evitando così lo Zenit di Spalletti.

La dea bendata non ha quindi baciato le due squadre italiane, classificatesi seconde nel loro girone, che speravano di incontrare la “cenerentola” Apoel Nicosia, ma almeno ha evitato possibili (e temibilissimi) incroci con le spagnole. La sfida che aspetta Napoli e Milan di sicuro non è facile, ma il doppio incontro Italia –Inghilterra risulta assolutamente suggestivo.

Caute le prime reazioni al sorteggio. Almeno da parte degli allenatori. “Abbiamo pescato una delle squadre più forti d’Europa. Penalizzati dall’andata in casa» questo il commento a caldo di Mazzarri che ricorda anche come la squadra di Villa Boas abbia battuto il City in campionato. “Inoltre è in ripresa e ha Drogba che è un fenomeno. Dovremo stare attenti – continua l’allenatore partenopeo che spende una parola anche sul calciomercato che sta per aprirsi  – I rinforzi a gennaio si prendono solo se possono rinforzare l’organico, altrimenti non servono”.

Dello stesso avviso anche il dg Bigon. “A gennaio il Napoli non ha bisogno di fare mercato perché i campioni si prendono in estate – sostiene il dirigente napoletano che smentisce anche le voci di mercato su Cavani e su delle sirene inglesi – I nostri ‘tre tenori’ è da tre anni che devono andar via e invece sono ancora qui”. Bigon, in ogni caso, crede nella sua squadra. “Per andare avanti in Champions dovremo stupire ancora, come abbiamo fatto nel girone di qualificazione”. Un buon auspicio per il Napoli, già sopravvissuto ad un girone infernale.

Non si lascia travolgere dall’entusiasmo neanche l’allenatore del Milan. “Con l’Arsenal sfida difficile perché loro sono al nostro stesso livello – ha commentato Allegri – A febbraio dovremo farci trovare pronti, ma abbiamo buone possibilità di passare il turno».

Cauto anche Ranieri: “Soddisfatto? Lo vedremo. Il Marsiglia è un avversario insidioso. Spero che arriveremo al top a febbraio”. “Sarà una bella sfida tra Inter e Marsiglia e tra me e Deschamps: lui mi ha già buttato fuori nel 2004 quando allenava il Monaco e io ero al Chelsea, ora voglio la rivincita” ha poi ricordato l’allenatore dei nerazzurri.

Più ottimista il c.t. della nazionale Cesare Prandelli. “Ho grande fiducia nella possibilità di Inter, Milan eNapoli. Le nostre squadre sono in netta crescita e ormai anche fuori casa sanno come impostare gioco e partite. Credo che ci siano tutti i presupposti per essere ottimisti” ha dichiarato il commissario tecnico in merito al sorteggio degli ottavi di Champions.

Queste il quadro completo dei sorteggi degli ottavi di Champions.

Olympique Lione – Apoel Nicosia

Napoli – Chelsea

Milan – Arsenal

Basilea – Bayern Monaco

Bayern Leverkusen – Barcellona

Cska Mosca – Real Madrid

Zenit San Pietroburgo –Benfica

Olympique Marsiglia – Inter

Dopo i sorteggi degli ottavi di oggi la Champions si prende una lunga pausa. Si tornerà in campo nel giorno di San Valentino: il 14 -15 febbraio sarà disputata la prima tornata dell’andata degli ottavi (il Milan e il Napoli la giocheranno in casa, mentre l’Inter in trasferta), completata poi il 21 – 22. Per il ritorno appuntamento poi a marzo (6-7 e 13-14).

Commenta