Barcellona verso il mondiale per club in streaming

Dopo la vittoria di sabato sera nel classico contro il Real Madrid, il Barcellona è volato in Giappone dove l’attende il mondiale per club, i giocatori dopo un primo allenamento hanno usufruito di un permesso di 24 ore  dato dal tecnico per riporsarsi e fare shopping, molti giocatori si recati a fare acquisti tecnologici.

Mercoledi 14 sarà giocata la sfida valida per 5° posto tra Esperance Tunisi e Monterrey alle 8:30 ora Italiana, alle 11:30 sempre ora Italiana scenderanno in campo per la 1° semifinale il Santos (campione Brasiliano) e il Kashiwa Reysol (campione Giapponese) che ha battuto dopo i rigori il Monterrey.

Giovedi 15 scenderà in campo con inizio alle 11:30 il Barcellona (campione d’ Europa) contro Al Sadd (campione d’Asia), il Barcellona  giocherà con il solito 4-3-3 che dà ampie garanzie di bel gioco e risultato, ecoo la probabile formazione in porta Victor Valdes, difesa composta Dani Alves, Puyol, Piquè, Abidal; centrocampo con Xavi, Busquets, Iniesta; in attacco Fabregas, Messi e Pedro Rodriguez (preferito a D.Villa).

Domenica 18 dicembre le 2 partite finali dell’ edizione 2011 saranno disputate allo stadio di Yokohama.

Alle 8:30 scenderanno in campo le 2 perdenti che si contenderannò il 3° posto, a seguire alle 11:30 sempre ora Italiana si giocherà la finale per il 1° posto che vale il titoli di campione del mondo.

Le partite saranno disponibili per il pubblico Italiano sia in diretta televisiva sul digitale terrestre di Mediaset premium, ma il mondiale del mondo per club si potrà vedere anche in streaming.

Nella 1° conferenza stampa in Giappone il tecnico blaugrana Pep Guardiola ha parlato a 360 gradi vediamo alcune dichiarazioni: << Siamo i migliori del mondo solo se vinciamo. Abbiamo una grossa opportunita. Non dobbiamo sprecarla. Siamo arrivati qui con grande fiducia. Ma finche’ non vinceremo, non saremo i migliori del mondo. >>

Poi ha aggiunto: <<Ho provato a essere fedele alla storia del Barca, che è un grande club è una questione di prendere i giocatori giusti e integrarli con quelli cresciuti nella Cantera, gestendoli nel modo giusto e senza aver paura di dare una chance ai giovani quando arriva il momento. La prima cosa che ho fatto quando sono arrivato è stato chiedere ai giocatori di credere in me assicurando che tutto avrebbe funzionato bene>>.

Inoltre il mondiale per club è una grossa opportunità anche per parlare di mercato, infatti nel Santos militano 2 giocatori seguiti con interesse dai grandi club del mondo, l’attacante Neymar sul qual’ è in corso una lotta all’ ultimo sangue tra Barcellona e Real Madrid, proprio i Blaugrana sarebbero i favoriti, l’altro giocatore è Ganso su cui sono puntati gli occhi dei club più importanti d’ Europa, ma con il Milan favorito per l’acquisto, comunque i 2 gioiellini non si dovrebbero muovere fino a giugno 2012.

Commenta