Calcio a 5: Barcellona campione d’Europa

Buona la prima. Anzi ottima. Il Barcellona sconfigge 3-1 la Dinamo Mosca e vince la Uefa Futsal Cup alla sua prima partecipazione, riportando la coppa in Spagna dopo tre anni (allora a vincere fu l’InterMovistar Madrid). La vittoria è stata raggiunta davanti al pubblico di casa, nel palasport di Lleida. Nell’albo d’oro i catalani succedono al Montesilvano che l’anno scorso aveva portato la coppa in Italia.

Subito in vantaggio il Barça grazie alla rete siglata da Wilde che calcia dal limite e insacca il portiere avversario depositando la palla nell’angolo a sinistra. Il primo tempo termina così. Gli spagnoli meritano il vantaggio, ma i russi della Dinamo difendono e sprecano anche qualche buona occasione per trovare il pareggio. La conclusione è che si va negli spogliotaoi con uno scarto minimo ed una partita apertissima.

La ripresa, però, inizia nel segno dei blaugrana che raddoppiano dopo solo tre minuti grazie a Lin: il suo tiro è deviato in rete. I russi spingono, cercando di riaprire la partita, ma è Wilde che spreca l’occasione più ghiotta per chiudere il match: il suo tiro libero ravvicinato viene respinto da Popov. Quando mancano solo sei minuti alla fine della partita, la Dinamo schiera il portiere in movimento. La mossa è azzeccata: con un uomo in più in attacco i russi rientrano in partita, grazie alla rete di Rakhimov e subito dopo potrebbero pareggiare, ma Cirilo prende prima il palo e poi sulla ribattuta manda la palla alta. A chiudere la partita è così il Barcellona che a due minuti dalla fine sigla il 3-1 finale con Torras.

Il Barcellona in semifinale aveva avuto la meglio dello Sporting Lisbona. I portoghesi erano stati regolati con un sonoro 5-1. La Dinamo Mosca, invece, aveva battuto 3-0 i veneti della Marca Trevigiana. I campioni d’Italia, però, si sono rifatti nella cosiddetta finalina contro lo Sporting Lisbona. Per la squadra italiana vittoria ai calci di rigore, dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi sul 3-3, e terzo gradino del podio.

Commenta